02 GIUGNO 2024

Menu del 2 Giugno
Chef Davide Maffioli

Ringraziamo Hotel Chery per ospitare questo nostro evento.

Auguriamo a tutte/i voi buon appetito!

SCORRI VERSO IL BASSO PER IL MENU
02 GIUGNO 2024


Menu del 02 Giugno
Chef Davide Maffioli

Ringraziamo Hotel Chery per ospitare questo nostro evento.

Auguriamo a tutte/i voi buon appetito!

SCORRI VERSO IL BASSO PER IL MENU

BENVENUTO ANALCOLICO

Cocktail analcolico: Spritz di Milano con BTTR N° 1 di JNPR

ANTIPASTO

Tarteletta di brisé con verdure saltate
Camembert dello Chef
Arrosto speziato affettato con grissino di semola e maionese

PRIMO

Gnocchi freschi con patate svizzere
pesto di ortica fatto in casa
accompagnato da Vrana e germogli di crescione

SECONDO

Filetto di Vanzo dello Chef
con salsa BBQ
e patate scottate

DESSERT

Sfogliatelle ricce & gelato agli agrumi su biscottino di frolla

PANE & FOCACCIA

Pane fatto in casa da Chef Davide

LA NOSTRA PROPOSTA ANALCOLICA

kukicha (rametti del tè verde tostati – senza teina)
Tisana zenzero e limone

BUON APPETITO!

Le foto sono solo indicative e sono quelle solo di alcuni piatti (Chef Davide ogni volta apporta modifiche per un’esperienza sempre migliore)

Hotel Chery B&B

L’hotel Chery si trova in Piazza Grande, 4 – 6826 Riva San Vitale, in Canton Ticino, Svizzera. Apri in Google Maps.
Per chi non conoscesse il luogo, si trova in uno splendido angolo di Svizzera nella piazza centrale di Riva San Vitale,
villaggio sulle sponde del Lago di Lugano,
ai piedi dei Monti Generoso e San Giorgio e a metà strada tra Lugano e Mendrisio.

Si può facilmente raggiungere la vetta del Monte Generoso con il trenino, la cui stazione è a due passi dall’Hotel.

Chef Davide Maffioli

chef davide maffioli

Sono Davide Maffioli, Chef e Titolare insieme a Tiziana Caretti del Vero Restaurant di Varese, per due anni di fila (2019 e 2020) segnalato in Guida Michelin come unico ristorante 100% vegan in Italia.

Contemporaneamente al diploma alberghiero, a 16 anni ho iniziato a lavorare nelle cucine di diversi ristoranti tradizionali, tra Italia e Svizzera, e così è proseguita la mia carriera per 15 anni.

Un giorno ho deciso di rivoluzionare la mia cucina. Da chef onnivoro ho ribaltato le mie strategie e tecniche in cucina per poter utilizzare “solo” prodotti di origine vegetale. Ed è quello che faccio da un decennio.

L’ascolto dei riscontri e delle esigenze del palato dei miei ospiti mi ha dato l’opportunità di mettere a punto delle tecniche precise e riproducibili per cucinare dei piatti immancabili nella cucina del nostro ristorante. La cucina tradizionale mi ha fornito le basi perfette da cui partire per arrivare al risultato finale di questi piatti in termini di gusto, consistenza e aspetto.

Perché la vera rivoluzione comincia dal palato!